Blog di lacheffamiranda

Baccalà in crosta di patate

Questa, secondo me, è una ricetta che esalta questo pesce. Ricordiamo le origini semplici e povere del baccalà che, negli anni, si è riscattato ed è salito nella scala sociale da povero a ricco. Non si può dire che abbia un prezzo modesto. A seconda della provenienza, del trattamento e della parte ha costi abbastanza elevati.
Ho pensato di preparare un baccalà in crosta di patate per cambiare un po’ dalle solite preparazioni, al vapore, mantecato, in padella con i pomodori.
Trovo che le patate si accompagnino bene a questo piatto, danno croccantezza e aiutano a mantenerne l’umidità.
Vi accompagno nella mia cucina per seguire questa ricetta e non dimenticate a fondo pagina di sbirciare tra i suggerimenti.
CURIOSANDO NEL BLOG potete trovare anche la ricetta del tortino di acciughe gratinato.

Baccalà in crosta di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
463,34 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 463,34 (Kcal)
  • Carboidrati 9,26 (g) di cui Zuccheri 0,67 (g)
  • Proteine 79,58 (g)
  • Grassi 10,04 (g) di cui saturi 1,59 (g)di cui insaturi 1,47 (g)
  • Fibre 1,42 (g)
  • Sodio 10.731,66 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 500 gbaccalà dissalato
  • 225 gpatate bianche
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 20 gsale grosso
  • 6 gprezzemolo tritato
  • 4 gaglio

Cocci e coccini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione del baccalà in crosta di patate.
  1. Iniziamo la lavorazione delle patate. Lavare la buccia e quindi pelarle.

    Con una mandolina tagliare a fette le patate. Potete procedere in due modi, farle più sottili per cuocerle crude con il pesce, o, farle più altine per sbollentarle leggermente e poi metterle sul pesce.

  2. Proseguire tritando il prezzemolo e l’aglio che serviranno ad insaporire la polpa del baccalà.

  3. Baccalà in crosta di patate

    A questo punto, dedicarsi al pesce. Lavarlo sotto l’acqua, tamponarlo, quindi, con carta assorbente da cucina.

    Con le dita toccate la carne per intercettare eventuali spine che andranno rimosse.

    Metterlo, sulla pelle, nella teglia da forno oliata.

  4. Baccalà in crosta di patate

    Accendere il forno a 180°.

    Cospargere il filetto con il trito di aglio e prezzemolo, mettere qualche becco di aglio anche in teglia.

  5. Proseguire ricoprendo di fette di patata il filetto di baccalà, sovrapponetele come a formare delle squame.

  6. Una volta coperto completamente, dare un giro di olio ed un giro di granelli di sale.

    infornare per circa 30′, il tempo dipende anche dallo spessore del vostro filetto.

  7. Gli ultimi 5′ dare il grill per avere le patate croccanti e colorite.

  8. Servire caldo con qualche oliva o con una fresca insalata.

Il suggerimento non richiesto

Nel trito potete aggiungere anche del peperoncino che darà quel tocco frizzantino.

Ricordate di non salare il filetto, magari assaggiatelo prima e poi, se serve, regolate di sale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.