Blog di lacheffamiranda

Come togliere velocemente la pelle ai peperoni

Questo mio suggerimento su come togliere velocemente la pelle ai peperoni è davvero utile, o, almeno io penso che lo sia. Probabilmente perchè, prima di sperimentarlo, mi dannavo a pulire dalla pelle i peperoni.

Devo ammettere che noi gli amiamo molto anche se, come tutti sanno, non sono proprio digeribilissimi. La modalità più gettonata per consumarli/conservarli è senza dubbio la grigliatura.

Questo permette, dopo aver tolto loro la buccia abbrustolita, di metterli sott’olio e poterli aromatizzare nei più svariati modi. A me piace mettere l’aglio crudo a fette, l’origano, il timo, ed anche il rosmarino. Le foglie del basilico donano al peperone un sentore fresco ed estivo.

Ecco di seguito il procedimento per farvi vedere l’esecuzione ed, a fondo pagina, anche i miei suggerimenti.

Curiosando nel blog potrete trovare qui come utilizzare questa preparazione.

Come togliere velocemente la pelle ai peperoni

Come togliere velocemente la pelle ai peperoni: Procuratevi dei bei peperoni sodi e togliete loro il picciolo, quindi apriteli, privateli dei semi e del filo bianco all’interno. Sciacquateli sotto acqua corrente ed asciugateli.

Pulizia dei peperoni

Sezionateli in falde e incideteli alle estremità per cercare di grigliarli in modo uniforme e più aderente possibile alla griglia.

Come togliere velocemente la pelle ai peperoni
Praticare un taglio alle estremità

In questa preparazione ho usato come griglia lo spargi fiamma. Quando ho fretta e non voglio stare ad accendere la griglia esterna è una soluzione che adotto perchè è comunque validissima.

Mettere sullo spargi fiamma

Depositare, sullo spargi fiamma, le falde di peperone dalla parte della pelle. La polpa infatti non deve essere MAI girata sulla fiamma viva. Vedrete che inizieranno a perdere acqua e si cuoceranno anche così. Dovete far diventare nerissima la buccia, deve essere carbonizzata.

Buccia molto abbrustolita.

A questo punto prendete un sacchetto per il congelo e mettete dentro le falde di peperone. Io le sovrappongo in modo che la polpa si tocchi tra sé così da non sporcare quella sopra.

Chiudete con il fermo apposito. Lasciate così per circa 15 minuti.

Passato il tempo previsto prendere abbondante carta da cucina e, dopo aver tolto le falde dal sacchetto, strofinarle leggermente sulla pelle. Vedrete la pelle staccarsi con una facilità estrema e le falde rimanere sgombre.

Come togliere velocemente la pelle ai peperoni
Strofinare con carta da cucina la pelle

Pulirle perfettamente con carta da cucina bagnata, far asciugare un attimo. Procedere preparando un trito grossolano di aglio e aromi di vostro gradimento.

Togliere gli ultimi residui con carta bagnata

Preparare un contenitore, mettendo olio, quindi iniziare a fare gli strati con le falde. Ad ogni strato mettere un pò di sale e le erbe aromatiche con qualche pezzo di aglio. Se gradite potete mettere anche il peperoncino. Fate attenzione a coprire perfettamente tutte le falde con olio d’oliva altrimenti potrebbero sciuparsi.

Riporre in frigo e consumare entro 3-4 giorni.

Fare gli strati e coprire con abbondante olio.

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.