Blog di lacheffamiranda

Cous cous di barbabietola e gorgonzola

Questa cous cous di barbabietola e gorgonzola è un piatto buono ed anche green perchè utilizziamo i gambi delle foglie delle barbabietole. In cucina, lo sapete, non dobbiamo sprecare niente inutilmente. Quasi tutto può essere riciclato e dare vita a nuovi piatti, o, usando un essiccatore, anche a polveri.

Sarà che in casa mia era vietato non finire quello che c’era nel piatto, ma ancora oggi, sto attenta che questo non accada.
Mia mamma era una massaia, come si chiamavano alla sua epoca le casalinghe.
Era quella figura, collocata per lo più nella vita contadina, alla quale veniva affidata la conduzione della casa, compreso il lato economico.
Quindi capirete che proprio per questa educazione, imparata anche solo guardandola cucinare, io cerco di buttare poco o niente.
Ecco di seguito il mio procedimento per cucinare questo cous cous di barbabietola e gorgonzola ed, a fondo pagina, anche i miei suggerimenti.

NOTA BOMBA chi ha provato questo piatto ha anche visto la mia ricetta di crema con gambi di cime di rapa.

Cous cous di barbabietola e gorgonzola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
355,55 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 355,55 (Kcal)
  • Carboidrati 39,58 (g) di cui Zuccheri 7,70 (g)
  • Proteine 11,38 (g)
  • Grassi 16,80 (g) di cui saturi 6,01 (g)di cui insaturi 2,66 (g)
  • Fibre 6,23 (g)
  • Sodio 3.181,61 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 180 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 250 gbarbabietole (gambi delle foglie)
  • 200 gpatate (già sbucciate)
  • 50 ggorgonzola
  • 20 glatte
  • 125 gcouscous cotto (precotto in scatola)
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 12 gsale fino
  • 400 mlbrodo vegetale

Tegami e tegamini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • Pentola
  • Frullatore / Mixer
  • Padella piccola

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione della cous cous di barbabietola e gorgonzola.
  1. Io acquisto sempre le barbabietole crude con il loro bel ciuffo di foglie verdi e rosse che mettono allegria. Quindi, separo le foglie dal gambo.

    Le lavo bene e le metto a scolare.

    Preparo anche le patate, le sbuccio e le lavo.

  2. In una pentola mettere l’olio. Tagliare a tocchi le patate e anche i gambi. Aggiungere 400ml di acqua o brodo vegetale.

    Mettere a cuocere salando quando il brodo bolle. Far cuocere bene anche senza coprire.

  3. Utilizzando il mixer o il frullatore ( vi consiglio il mio che è davvero un portento. E’ un frullatore funziona anche meglio di un mixer!) realizzare una crema liscia senza grumi. Se è troppo densa aggiungete ancora brodo perchè dovrete cuocervi il cous cous.

  4. Rimettere tutto sul fuoco e far scaldare bene, e, dopo esservi assicurati che ci sia abbastanza liquido, unire il cous cous.

    Spengere il fuoco e lasciare cuocere coperto. Passati circa 15 minuti scoprire e girare il cous cous con una forchetta.

  5. Mentre aspettate che il cous cous cuocia, preparare la fonduta di gorgonzola mettendo il formaggio con il latte in un padellino antiaderente. Girare fino a completa scioltezza. potete anche farlo a bagnomaria.

  6. Cous cous di barbabietola e gorgonzola

    Quando il cous cous è pronto disporlo nel piatto, usando un coppapasta, realizzate un tortino.

  7. Cous cous di barbabietola e gorgonzola

    Prendete la fonduta che deve essere bella liquida e caldissima e versarla sul cous cous.

    Servire caldissimo.

NOTA: In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione.

Il tocco della cheffa

Potete gustare questo piatto anche semplicemente come una vellutata, senza aggiunta di cous cous.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.