Blog di lacheffamiranda

Cous cous verdure e mare

Ancora una ricetta con questo cereale, questa volta per riciclare degli alimenti, ecco il cous cous verdure e mare.

I grani di semola racchiudono in loro la storia di vari popoli, tra i quali il nostro. Infatti nel sud Italia, sia in Sicilia che in Sardegna troviamo dei piatti buonissimi preparati con questo elemento.

Ogni volta che ne scrivo o ne parlo mi si presentano, alla memoria visiva, immagini di donne intente a “sgranare” i chicchi da mescolare piano piano con acqua. Quindi la cottura a vapore che fa gonfiare i chicchi. Una magia.

QUI per la consultazione della scheda di approfondimento.

Altre ricette, con barbabietola, anche zucca e rucola, oppure verdure croccanti, o gamberoni e calamari, o verdure e spezie.

Cous cous con verdure e mare
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per il cous cous verdure e mare

i pesi riportati non sono precisi in quanto sono avanzi. Dovete ottenere un piatto equilibrato anche nelle quantità.

500 g gamberi (rosa e rossi)
150 g couscous crudo
60 g piselli
50 g tonno (tartare)
50 g seppie (tagliata a strisce)
45 g burrata
45 g zucchina
40 g ricciola (tartara)
40 g salmone (tartare)
35 g carota
30 g sedano
2 pizzichi sale fino
1 q.b. brodo vegetale (o acqua)
339,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 339,16 (Kcal)
  • Carboidrati 36,34 (g) di cui Zuccheri 6,32 (g)
  • Proteine 34,47 (g)
  • Grassi 6,74 (g) di cui saturi 2,26 (g)di cui insaturi 2,36 (g)
  • Fibre 3,03 (g)
  • Sodio 523,99 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 140 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Cestello per cottura a vapore Vicloon cestello
Contenitori
Pentola
Padella

Passaggi

Come preparare il cous cous verdure e mare

Avanzo di tartare di tonno con bottarga di Orbetello

Succede anche a voi che, invitando a cena degli amici, eccediate nelle preparazioni e quindi abbiate degli avanzi? Si? Niente paura, seguite questa ricetta.

Iniziare con lo scomporre gli ingredienti da quelli che non riuscirete ad usare.

Avanzo di gamberi crudi su burrata

Successivamente preparate i gamberi crudi. Metterli da parte, andranno cotti a vapore.

La burrata riducetela, con le mani, in pezzi grandi e lasciatela in disparte. Andrà usata per guarnire il piatto.

Cous cous con verdure e mare


Cuocere i gamberi al vapore, mantenetene qualcuno con la testa per usarlo per finire il piatto.

Continuare mettendo l’acqua per fare il brodo e cuocere il cous cous, aggiungerci le teste dei gamberi.

Avanzo di tartare di ricciola, tonno e salmone e fettuccine di seppia.

Scomponete le tartare e conditele con poco olio e pepe. Andranno aggiunte in padella in uno step successivo.

Contemporaneamente lavate, pulite e tagliate a pezzetti regolari le verdure necessarie.

Mettere, quindi, a rosolare in una padella larga le verdure con l’olio.

Unire i piselli surgelati, coprire e, se serve, aggiungere poco brodo per portarli a cottura.

Allo stesso modo mettere in cottura il cous cous, con il brodo preparato, seguendo le istruzioni riportate sulla scatola.

Come è stato detto in precedenza, prima di aggiungere il cous cous, inserire le tartare, le seppie.

Cous cous di verdure e mare

Unire la semola che, a questo punto, sarà pronta.

E’ arrivato il momento di far saltare i gamberi al vapore insieme a tutto il resto.

Aggiungere un pò di brodo se vedete che è troppo asciutto.

Regolare di sale e pepe.

Cous cous con verdure e mare

Servire nei piatti di portata il cous cous, guarnire con i bocconi di burrata ed i gamberi interi, con il guscio, cotti al vapore.

Finire, adesso, con un giro di olio e buon appetito!

Consiglio

In conclusione: i pesi riportati in questa ricetta sono un pò indicativi essendo, appunto, alimenti di recupero. L’importante è avere, nel complesso, un piatto equilibrato.

Potete, in ogni caso, preparare questo piatto ex novo, con materie prime acquistate per questo.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.