Pasta al sugo di noci e maggiorana

A volte cerchiamo soluzioni complicate per realizzare un buon piatto, magari con ingredienti costosi ed elaborati: per questo voglio proporvi questa pasta al sugo di noci e maggiorana.
Con pochissimi ingredienti di facile reperibilità ed economici ma che, abbinati insieme, regalano un’esplosione di gusto, questo piatto stupirà i vostri ospiti e renderà semplice e veloce, a voi, mettere in tavola un primo dal gusto antico, avvolgente e buono.

Mi piace la croccantezza delle noci, ed il profumo intenso di un’ erba aromatica come la maggiorana. Pochi elementi semplici e genuini.

La maggiorana la coltivo nel mio orto ed è disponibile tutto l’anno, per chi non riesce a reperirla può sostituirla tranquillamente con l’origano che è sicuramente meno pungente ma altrettanto buono.

Non riesco mai, purtroppo, ad essere soddisfatta pienamente del gusto delle noci che riesco a trovare in commercio, perciò, cerco soluzioni biologiche per ritrovare i sapori dell’infanzia.

Questa pasta al sugo di noci e maggiorana la amerete da subito. Provatela non vi pentirete.

Vi lascio altri suggerimenti di primi piatti TOP:

Mezze maniche ala catalogna amara
Farfalle integrali al pesto di melanzane
Pasta con pesce fresco e mandorle

Fusilli alla farina di ceci e aromi
Spaghetti alle vongole veraci con cime di rap

Pasta al sugo di  noci e maggiorana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
747,98 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 747,98 (Kcal)
  • Carboidrati 61,30 (g) di cui Zuccheri 3,48 (g)
  • Proteine 17,20 (g)
  • Grassi 50,12 (g) di cui saturi 3,76 (g)di cui insaturi 0,79 (g)
  • Fibre 3,32 (g)
  • Sodio 372,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 185 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Procuratevi gli ingredienti che serviranno, per esempio stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 320 gsedani rigati
  • 200 gnoci (fresche)
  • 80 golio extravergine d’oliva
  • 20 gpecorino (Grattugiato)
  • 2 ramettimaggiorana
  • 1 cucchiaiosale grosso
  • 1 spicchioaglio

Tegami e tegamini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed avere tutto a portata di mano è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • Casseruola Lagostina
  • Frullatore / Mixer
  • Padella
  • schiaccianoci

Preparazione e cottura

Procediamo alla preparazione dei nostri sedani con il pesto.
  1. Per iniziare togliete i gherigli dal guscio usando uno schiaccianoci.

    Se decidete di tostare le noci in forno accenderlo a 180°.

    Quando il forno è caldo metterci dentro le noci per 6/7 minuti e fatele tostare leggermente.

    Se invece optate per la tostatura in padella: mettetela sul fuoco senza aggiunta di grassi e, quando è calda, metterci le noci sgusciate e farle tostare per qualche minuto.

  2. Pasta al sugo di noci e maggiorana

    Togliere le foglioline di maggiorana dal rametto. Proseguire togliendo l’anima all’aglio così sarà più digeribile.

    Adesso, tutti gli ingredienti sono pronti, mettergli all’interno del bicchiere del mixer con l’olio ed il sale.

  3. Il risultato sarà una crema grossolana piuttosto granellosa che scioglierete in padella con poca acqua di cottura della pasta.

  4. Lessare la pasta in abbondante acqua salata.

    Per risparmiare gas potete spegnere la fiamma dopo 2-3 minuti di bollore e lasciare coperta per il tempo indicato sulla busta, più un minuto.

  5. Nella padella mettere il pesto ottenuto, avrà una bella consistenza ma, allo stesso tempo, sentirete sotto i denti una nota grezza data dai gherigli di noce.

    Diluite la crema con un po’ di acqua di cottura della pasta.

  6. Pasta al sugo di noci e maggiorana

    Quando la pasta è giunta a cottura metterla, aiutandovi con un mestolo forato, nella padella con il pesto ed iniziate a mantecare.

  7. Pasta al sugo di noci e maggiorana

    Servite I fusilli con il sugo di noci e maggiorana caldissimi completandoli con altro pecorino grattugiato e foglie fresche di maggiorana.

    Se vi è piaciuta questa ricetta iscrivetevi al blog e seguitemi sui social per restare sempre informati su ricette semplici e deliziose proprio come questa.

Il tocco della cheffa

In questo pesto ho voluto usare il formaggio pecorino che secondo me si sposa benissimo con il gusto forte della noce e l’aroma della maggiorana ma il vostro pesto sarà buonissimo anche con il parmigiano, in questo caso mettete dose doppia rispetto a quella indicata in ricetta.

Quando un pesto è molto compatto raccomando sempre di mettere nella padella del condimento un ramaiolo di acqua di cottura della pasta. A maggior ragione se la pasta è fatta a mano. Questa operazione eviterà che il sugo sia troppo duro intorno alla vostra pasta, rubandole tutta l’umidità.

Non pensate che l’olio sia troppo in questa ricetta, questo evita la separazione degli elementi.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.