Blog di lacheffamiranda

Pasta al sugo di pollo scappato

Questa pasta al sugo di pollo scappato mi trasporta indietro nel tempo e, nella memoria, ecco che arrivano ricordi d’infanzia.
Spesso la cucina è legata a profumi antichi, di tempi passati e amori viscerali come quello tra madre e figlia. Questa ricetta è quel caso.

Memoria di una grande stanza di cucina e mia mamma intorno ai fornelli, controvoglia, cucinava per tutti noi ed anche per qualche ospite inatteso.
A volte, le ricette, bisognava inventarle e metterle insieme con i pochi ingredienti che si avevano.
Voglio proporre questa ricetta semplice alla vostra attenzione. Procediamo.

Vi lascio il link per una ricetta saporita.

Pasta al sugo di pollo scappato
Pasta al sugo di pollo scappato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 ml brodo vegetale
180 g carote
150 g cipolla rossa
50 g sedano
25 g olio extravergine d’oliva
10 g sale fino
2 cucchiai passata di pomodoro
1 g rosmarino
3 foglie salvia
1 spicchio aglio
474,78 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 474,78 (Kcal)
  • Carboidrati 76,00 (g) di cui Zuccheri 11,08 (g)
  • Proteine 14,16 (g)
  • Grassi 14,07 (g) di cui saturi 1,77 (g)di cui insaturi 0,19 (g)
  • Fibre 10,67 (g)
  • Sodio 2.330,11 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 202 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Pentole e tegami

Casseruola
Padella Moneta Etnea

Preparazione e cottura

Prima di tutto preparare tutte le verdure necessarie in modo da avere, più o meno, cubetti dello stesso formato.
Mettere tutto in padella con lo spicchio di aglio in camicia ed olio.

Dopo una breve rosolatura, aggiungere quindi, brodo e far cuocere.

Successivamente preparare un trito delle erbe aromatiche. Per il momento lasciarle da parte, verranno aggiunte dopo al composto.

Pasta al sugo di pollo scappato

Una volta arrivate a cottura le verdure vanno sfumate con vino rosso. Ricordate di far sempre evaporare l’alcol presente nel vino.

LA sua presenza nel sugo coprirebbe gli altri sapori e, diventerebbe così, sgradevole.

Quando il vino si sarà pazientemente dileguato, sarà il segno che il vostro sugo è pronto e potrete quindi spengerlo.

E’ a questo punto che potrete aggiungere entrambi gli aromi tritati finemente.

Questo è il momento adatto per aggiungere anche la passata di pomodoro.
Amalgamate il tutto, eventualmente regolare di sale.

Pasta al sugo di pollo scappato

A ebollizione dell’acqua per la cottura della pasta, aggiungere i maccheroni e toglierli dal bollore un minuto, circa, prima che siano cotti.

Dovrete metterli nella padella con il sugo.

Aggiungere mezzo ramaiolo di acqua di cottura della pasta al sugo in padella, aggiungere i maccheroni e farli saltare in maniera da amalgamare il sugo.
Il sugo deve presentarsi morbido, da poter entrare all’interno della pasta per fondersi in maniera uniforme.

Pasta al sugo di pollo scappato

Ecco, il vostro piatto è pronto per essere servito nei piatti singoli di portata.
Arricchitelo con abbondante sugo di verdura.

Se lo gradite potete completarlo con poco parmigiano fresco grattugiato.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.