Blog di lacheffamiranda

Pasta con fresco di mare e bottarga

Pasta con fresco di mare e bottarga– Questo sugo, che io amo, è un’ottimo modo per gustare il pesce fresco misto. Al banco del pesce di ogni buon supermercato o dal pescivendolo di fiducia è possibile acquistarlo e cucinarlo subito, senza farlo passare neppure dal frigorifero.

Sarà per il suo potere di ricordarmi il mare, la passeggiata sulla spiaggia, il caldo, l’estate e, perchè no di questi tempi, una cena con amici senza mascherine né distanziamenti!
Qualunque sia il motivo faccio in modo che, almeno una volta a settimana, atterri sulla mia tavola.
L’incontro con la bottarga di muggine è un qualcosa in più che ce lo fa apprezzare ancora di più.
Va da se che, nel caso qualcuno non la gradisce, può non aggiungerla.
Ecco di seguito il mio procedimento ed, a fondo pagina, anche i miei suggerimenti.

NOTA BOMBA chi ha provato questo piatto ha anche visto la mia ricetta di spaghetti carciofi e stracchino di capra.

Pasta con fresco di pesce e bottarga
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
453,11 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 453,11 (Kcal)
  • Carboidrati 58,51 (g) di cui Zuccheri 1,81 (g)
  • Proteine 30,98 (g)
  • Grassi 11,44 (g) di cui saturi 2,31 (g)di cui insaturi 4,93 (g)
  • Fibre 1,42 (g)
  • Sodio 1.053,74 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 180 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 320 gsedani rigati
  • 400 gpesce spada (MISTO DI PESCE PER SUGO)
  • 5 gbottarga di muggine (grattugiata)
  • 3 gprezzemolo tritato
  • 15 golio extravergine d’oliva
  • 10 gsale fino
  • 3 gpeperoncini freschi
  • 3 gaglio

Tegami e tegamini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • Casseruola
  • Padella

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione della pasta con fresco di mare e bottarga.
  1. Iniziare mettendo l’olio in una padella.

    Aggiungere l’aglio, il peperoncino e la bottarga. Far andare per un paio di minuti.

  2. Lavare ed asciugare il misto di pesce.

    Unire nella padella insieme agli aromi e farlo cuocere per 5/6 minuti.

  3. Io tolgo i gamberi dopo 2 minuti altrimenti si seccano.

    Lessare la pasta e, prima che finisca la cottura, passarla nella teglia dove c’è il sugo.

  4. Pasta con fresco di mare e bottarga

    Aggiungere mezzo ramaiolo d’ acqua di cottura e far finire di cuocere la pasta.

    Aggiungere il prezzemolo tritato, far amalgamare.

    Rimettere nella padella anche i gamberi. Fare attenzione che il sugo non sia troppo asciutto.

  5. Pasta con fresco di mare e bottarga

    Servire nei piatti e, in ultimo, grattugiare generosamente la bottarga sulla pasta.

Il tocco della cheffa

Ovviamente potete prepararlo anche da voi acquistando gli ingredienti separatamente.

Potete anche aggiungere molluschi con o senza guscio. Daranno ancora più sapore.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.