Blog di lacheffamiranda

Pesto di broccoli ed acciughe

Pesto di broccoli ed acciughe – Un pesto vellutato e perfetto in questa stagione che ci dona i suoi frutti migliori dell’orto: i broccoli. Sono belli a vedersi e mette allegria quel loro colore verde smeraldo.
Cuoceteli sempre poco così manterranno inalterate le loro proprietà benefiche. Con questo pesto potrete condire la pasta, lunga, corta come più vi piace ma potrete fare anche degli ottimi crostini di antipasto. E’ una ricetta davvero veloce e semplice con pochi ingredienti che potrete scegliere anche di variare, perchè sarà comunque buonissimo.
NOTA BOMBA
prova anche il mio pesto di foglie di carote

Pesto di broccoli ed acciughe
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 1broccolo
  • pinoli
  • 3acciughe sotto sale
  • aglio
  • 100 golio evo
  • sale
  • pecorino grattugiato
  • pepe

Tegami e tegamini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed avere così tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • Pentola
  • Tritatutto
  • Vaporiera

Preparazione e cottura

  1. Pesto di broccoli ed acciughe

    Iniziamo questa ricetta con il pulire il broccolo, quindi, togliere il gambo e tagliare tutte le piccole infiorescenze da cuocere.

    Lavare accuratamente il tutto, per evitare che rimangano residui di terra o sporco tra i fiori serrati del broccolo, tenerlo a bagno per 5 minuti coperto di acqua.

  2. Io amo lessare la verdura a vapore, è vero che sembra ci voglia più tempo ma, in realtà non è così. Mi sono procurata il cestino di bambù alla maniera cinese ma va comunque bene anche quello in acciaio.

    L’importante è che la verdura resti croccante, non moscia, anche se questo è un pesto e quindi non ha importanza l’occhio. Ne beneficia il gusto e soprattutto restano pressochè invariate le proprietà del cavolo.

  3. Proseguire, al momento che sono cotti i broccoli, e passarli nell’acqua fredda, se lo avete anche con aggiunta di ghiaccio. Togliere l’anima allo spicchio di aglio. Volutamente non ho messo quantità precise di alcuni ingredienti perchè penso che sia giusto che ognuno segua i suoi gusti in fatto di quantità.

  4. Pesto di broccoli ed acciughe

    Faccio tostare leggermente i pinoli in una padellina antiaderente, calda, per circa 5 minuti. Ricordate che anche dopo spenta la fiamma la padella continuerà a emanare calore e d i vostri pinoli potrebbero uscirne troppo tostati assumendo un sapore un pò amarognolo

  5. Dopo la tostatura in padella metto in uso il mio mortaio in marmo, con il bel pestello in legno, e schiaccio con movimenti circolari i morbidi pinoli tostati.

    Ovviamente se non avete un mortaio potete mettere i pinoli al momento che frullate tutto. Però credetemi che il farlo nel mortaio lascia il prodotto grezzo e questo va a beneficio del gusto.

  6. Lavare accuratamente le acciughe sotto sale sotto l’acqua corrente. Togliere la lisca centrale e sfilettarle. Anche in questo caso vale il gusto proprio per la quantità.

  7. Adesso potete ultimare la ricetta mettendo tutti gli ingredienti nel tritatutto o nel frullatore, vedete voi. Quindi sgocciolare i broccoli e tamponarli con carta assorbente da cucina. Mettere nel contenitore per frullare insieme ad aglio, sale, acciughe ed abbondante olio. Iniziare a frullare per ridurre la massa, aggiungere quindi anche il pecorino grattugiato e continuare a frullare fino ad ottenere un composto vellutato.

    Togliere il composto dal frullatore e metterlo in una ciotola, aggiungere, solo a questo punto, i pinoli pestati e girate manualmente facendo amalgamare. Si conserva in frigorifero per 3-4 giorni sempre avendo cura di coprirlo con olio.

Il tocco della cheffa

Il pesto di broccoli ed acciughe è possibile anche congelarlo, io personalmente, se penso di metterlo nel congelatore, non aggiungo il formaggio che metterò solo a crudo quando lo userò per le preparazioni che ho deciso.

Questo pesto è buono anche come salsa per il bollito.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.