Blog di lacheffamiranda

Piccoli frammenti di me

Questa sono io
Questa sono io e vi accolgo nelle pagine di questo blog con molto piacere: siete i benvenuti!

Piccoli frammenti di me – Credo che ognuno di noi abbia un lato particolare, fuori dagli schemi che, a volte, tende a nascondere; in realtà ci sono cose che, se coltivate, ci fanno stare meglio, ci aprono verso gli altri!

Piccoli frammenti di me – Mi chiamo Miranda, vivo in Toscana con mio marito Stefano ed una gattina che risponde a vari nomi, in una zona vicina al Chianti. Per chi non lo conosce posso assicurare che ci sono molti posti che potrete visitare, vi allego un link che magari vi potrà essere utile.

Venite in Toscana non ve ne pentirete, abbiamo bellissimi paesaggi, alloggi per tutti i gusti e tutte le tasche, buon cibo, buon vino e buona compagnia. Potete andare al mare o in montagna, in collina o sul lago, restare nelle città e visitare le loro splendide arti disseminate ovunque sul territorio. Perdervi negli musei storici o semplicemente rilassarvi a fare shopping nei negozi scintillanti dei centri storici. Vi aspettiamo.

Sviluppate la vostra legittima stranezza

cit. M Focault

Piccoli frammenti di me – Tornando a me, ho deciso di avventurarmi a fare un blog che parli dei miei hobby, dei miei esperimenti e perché no, dei miei desideri. Non ho la presunzione di insegnare niente a nessuno, anzi, semmai vorrei imparare e confrontarmi con tutti voi.

Le mie passioni sono principalmente la cucina, il giardinaggio ed il fai da te. Sto ancora lavorando e quindi il tempo da dedicare a queste cose non è molto ma cerco di dare concretezza ai miei pensieri.

Perché parlare di cucina? In effetti l’argomento è inflazionato e, tra chef professionisti, chef improvvisati, appassionati ecc. ne abbiamo già abbastanza ma, come dicevo prima, questo blog serve principalmente a me, per condividere ed imparare e, si sa, di imparare non si finisce mai.

Il giardinaggio ed il fai da te

Perché parlare di giardinaggio, anche questo argomento è inflazionato ma i fiori sono il linguaggio della natura e noi abbiamo molto bisogno di ascoltarlo, la natura ci rigenera.

Dedicarsi al giardinaggio o all’orto o a qualcosa di verde, di vivo, ci fa rilassare e stare bene.

Perché accennare al fai da te, beh in ognuno di noi è nascosto un piccolo inventore, un creativo, e a volte si materializza..

Passione foto

Mi fa piacere condividere piccoli frammenti di me con tutti voi, in questo caso quello che uso per fare foto o riprese. Di base mi avvalgo del mio smartphone, ho un IPhone 13 Pro che ha un’ottima fotocamera. Per fare le riprese da più angolazioni uso anche la mia Nikon digitale.
Per treppiedi uso, per smartphone il gorilla pod mentre per la mia Nikon uso il Benro.

Libri che passione

Ecco, questa è davvero la mia passione più grande. Leggere apre, davvero, la mente e ti trasporta all’interno delle pagine, a interpretare ruoli o condividere pensieri. Devo dire che fin dalla scuola si capiva che la mia indole è portata per la letteratura piuttosto che per la matematica o la geometria.

Crescendo, anch’essa è cresciuta con me, vi assicuro, che si vedeva dai voti.. A parte questo, credo che questa passione nasca anche dal mio essere sensibile, dalla mia fantasia e creatività. La passione per la storia dell’arte è cresciuta sui libri di Argan. La curiosità ha fatto il resto. La curiosità è il sale che ognuno dovrebbe avere nella zucca perchè è il motore per ogni crescita ed ogni conoscenza.

Sono un’accumulatrice seriale di libri cartacei. Adoro quelli di cucina almeno quanto i romanzi.

I giri della cheffamiranda per piccoli frammenti di me

Ho voglia di raccontarvi un pò quello che mi piace fare, approfondisco la vostra conoscenza di me.

Una cosa che davvero mi piace tanto è girare per mercati. Infatti, almeno due volte a settimana vado ad acquistare le verdure e le cose che mi servono in cucina al mercato di Sant’Ambrogio a Firenze.

Si sa che nelle città storiche della nostra meravigliosa Italia si svolgono, a cadenza regolare, mercatini detti, a Firenze, delle pulci.

Ecco vi porto con me in questa mia breve incursione in uno dei quartieri storici di Firenze, Santa Croce.

Il nuovo look

Intanto introduco un’argomento che questa foto evoca: l’uggia di portare la mascherina come una seconda pelle in questo strano periodo di Covid.

Detto questo vi sottopongo il mio nuovo taglio di capelli ed il mio tocco di trucco coloratissimo, per smorzare il grigiore di queste facce senza naso e bocca.

La mia parrucchiera, alla quale sono fedele da 37 anni, cerca sempre di fare piccoli cambiamenti ( o anche grandi ) giusto per farti sembrare diversa. Questo è l’ultimo operato su di me.

Bellezza e dintorni per piccoli frammenti di me

Sono oramai alcuni mesi che ho iniziato prendere le perle di olio di borragine bio. Sono un’integratore alimentare che serve per combattere il trofismo della pelle.

Olio di borragine

Vanno assunte dopo ogni pasto principale. A seconda del dosaggio ne vanno assunte 2 a volta o 1 a volta. Questo integratore mi è stato consigliato sia dal medico curante che dalla ginecologa perchè la pelle di tutto il corpo si può curare anche dall’interno!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.