Blog di lacheffamiranda

Piccolo bollito misto con collo ripieno

Piccolo bollito misto con collo ripieno – I ricordi che ho del bollito vanno davvero indietro nel tempo. Ricordi di mia nonna e, poi, mia mamma che si aggiravano intorno a pentoloni pieni di acqua e carne, verdure miste, spezie. Il tutto dava vita ad un’impareggiabile profumo che ancora oggi mi piace davvero tanto quando lo sento.
Ricordo anche che le bolliture delle carni, a parte il maiale, non erano fatte separatamente, come invece succede adesso, perciò quella modalità di bollitura dava origine ad un brodo un pò torbo ma dal sapore impareggiabile.
Nota bomba:
prova anche le mie ricette delle salse da bollito, chutney e giardiniera di verdure.

Piccolo bollito misto con collo ripieno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Piccolo bollito misto con collo ripieno – Procuratevi gli ingredienti che serviranno, per esempio stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 1Collo ripieno
  • 11/2Lingua di manzo
  • 200 gbiancostato di manzo
  • 200 gMuscolo di manzo
  • 2carote
  • 2coste di sedano
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • 1 mazzettoramerino
  • 4chiodi di garofano
  • 4 fogliealloro
  • sale grosso
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe nero in grani

Strumenti

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed avere tutto a portata di mano è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • 2 Pentole
  • Colino
  • ramaiolo
  • 1 Padella

Preparazione e cottura

Procediamo alla preparazione del nostro piccolo bollito.
  1. Iniziare a preparare questo piatto pulendo le verdure e avendo cura di lavare bene la carne. Riempite le pentole con acqua fredda. In una cuocerete il collo ripieno da solo insieme alle verdure. nell’altra gli altri tagli di carne.

  2. Dividete in due la cipolla per il lato largo. Proseguite poggiando le mezze cipolle, dalla parte tagliata, su una padella calda, senza olio, e farle bruciare. Successivamente infilzarci i chiodi di garofano e metterle dentro alle pentole, in acqua. Questo metodo vi farà ottenere un brodo più limpido. Continuare aggiungendo le altre verdure ed anche il sale.

  3. piccolo bollito misto con collo ripieno

    Il collo ripieno, se non lo avete fatto bucherellare dal pollaiolo, potete farlo voi usando un’ago. Portare a bollore e proseguire a far bollire per circa 30 minuti poi passare a inserire, nelle rispettive pentole, anche i tagli di carne nell’acqua. Abbassare la fiamma fino ad ottenere un fuoco medio e far proseguire per circa 2 ore.

  4. Per capire quando la carne è cotta, infilzarla con uno spiedino di legno, questo deve infilare senza trovare resistenza, ovviamente la carne non deve risultare stracotta, quindi provate a fare il saggio spesso.

  5. Piccolo bollito misto con collo ripieno

    A cottura ultimata, proseguire togliendo dal brodo i pezzi di carne, tagliateli a pezzi abbastanza grandi, disponeteli su un vassoio caldo, sul fondo potete mettere un ramaiolo di brodo fumante, e servite subito.

  6. A me piace servire, alla fine, una bella tazza di brodo caldissimo, un vero connubio perfetto.

Il tocco della cheffa

Potete servire insieme a questo piatto una bella giardiniera, fatta da voi sarebbe il top, e/o delle salse di accompagnamento che con il bollito staranno benissimo.

Per consigliare un vino per questa pietanza mi rifaccio ad un libro che per me è un must epocale: “Matrimoni d’amore ( gli accostamenti ideali cibo vini)” di Veronelli, che per il bollito consiglia un vino rosso porpora, profumo con residuo vinoso e nota fruttata, secco ecc Briccorosa prodotto ad Asti

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.