Blog di lacheffamiranda

Ravanelli cotti stufati al burro

Se ti chiedi se i ravanelli si possono cuocere, ebbene, la risposta è si!
Qui ti parlo di come cuocere i ravanelli cotti stufati al burro.
Il ravanello rosa è un’ottimo spezza fame, giusto per un’aperitivo croccante, un’aggiunta in un’insalata.
Il momento in cui è giusto mangiarlo perchè di stagione va da marzo a giugno.
Ma adesso procediamo con questa semplicissima ricetta.
Guarda qui la ricetta per fare un’ottimo pesto con le foglie dei ravanelli.

Ravanelli cotti stufati nel burro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaFrancese
160,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 160,40 (Kcal)
  • Carboidrati 11,33 (g) di cui Zuccheri 9,81 (g)
  • Proteine 0,77 (g)
  • Grassi 12,61 (g) di cui saturi 8,16 (g)di cui insaturi 4,47 (g)
  • Fibre 1,52 (g)
  • Sodio 38,68 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 90 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 190 gravanelli (Senza foglie )
  • 30 gburro
  • 20 gaceto di vino bianco
  • 15 gzucchero

Strumenti

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • 1 Padella

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione dei ravanelli cotti stufati al burro.
  1. Iniziare provando il mazzetto dei ravanelli delle foglie e del picciolo al quale dono attaccate. Lasciate la piccola radice sottile.

  2. Scaldare una padella e mettere il burro, far schiumare, in modo che perda la sua parte acquosa e inizi a colorarsi di nocciola chiaro.

  3. Ravanelli cotti stufati al burro

    A questo punto mettere i ravanelli insieme a burro

  4. Ravanelli cotti stufati al burro

    Aggiungere anche l’aceto ed il cucchiaino di zucchero. Adesso mettere un cucchiaio da minestra di acqua.

    Far cuocere per 7/10′ dovranno essere teneri e rosati. Salare.

  5. Questi ravanelli si possono servire con salmone fatto in forno, marinato con il pepe rosa.

    Potete anche gustarlo come i francesi. Rimuovete i ciuffi e tagliate le radici. Un po’ di sale o burro su una fetta di pane ed è pronto!

Il tocco della cheffa

I ravanelli cotti stufati al burro: usateli per accompagnare il filetto di anatra saranno perfetti!!

E’ consigliato consumarlo il giorno stesso ma, se non potete, si mantiene in frigo per 4/5 giorni nella cassetta dedicata alle verdure in una plastica forata.

2,4 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.