Blog di lacheffamiranda

Ricetta del baccalà alla livornese

Questa è la mia personale ricetta del baccalà alla livornese.

Chi mi conosce e frequenta il mio blog sa che in casa mia il baccalà si mangia spesso e sempre con preparazioni diverse.

E’ particolarmente adatto ad essere cucinato in vari modi tutti gustosi, infatti anche se semplicemente lessato e condito con olio e prezzemolo fresco sarà un ottimo secondo.

Essendo Toscana conosco l’omonimo piatto, ma, in realtà, non so se questa è la preparazione tradizionale, sicuramente la faceva mia mamma ogni venerdì; una grande teglia messa nel centro della tavola con il baccalà al pomodoro.

Per me, perciò, un tuffo nei ricordi e in un comfort food strepitoso.

Qui vi lascio la scheda di approfondimento su questo pesce che dobbiamo tenere caro perché pieno di pregi.

Se volete un suggerimento per un’altra proposta vi lascio qui il link.

Ricetta del baccalà alla livornese
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

700 g baccalà dissalato
500 g passata di pomodoro
300 g patate
20 g olio extravergine d’oliva
3 spicchi aglio
2 rametti prezzemolo tritato
1 q.b. olio di arachide
1 q.b. sale fino (solo se necessita)
648,76 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 648,76 (Kcal)
  • Carboidrati 22,26 (g) di cui Zuccheri 0,63 (g)
  • Proteine 113,19 (g)
  • Grassi 9,63 (g) di cui saturi 1,61 (g)di cui insaturi 2,51 (g)
  • Fibre 3,36 (g)
  • Sodio 12.417,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 195 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Tegame Moneta
Padella

Passaggi per la ricetta del baccalà alla livornese

Polpa di pomodoro

Si può iniziare da questo passaggio fondamentale: la pulizia del baccalà
Togliere la lische se ce ne sono , lavarlo ed asciugarlo bene.

Adesso potete mettere in una teglia larga la passata di pomodoro oppure, se ne avete, anche la pomarola fatta da voi in estate.

Infarinare

In un recipiente distribuire la farina, quindi,
rotolarci i pezzi di baccalà in modo da farli infarinare in maniera uniforme.

Non salare adesso.

Friggere

In una padella mettere abbondante olio di semi. Io, solitamente, uso quello di arachidi o di girasole.
In questo articolo vi parlo dell’importanza della temperatura dell’olio.

Tamponare

Quando il pesce sarà dorato, toglierlo e metterlo su carta assorbente per fritti o da cucina.

Nel pomodoro

Proseguire così con la ricetta inserendo i pezzi di baccalà nella salsa di pomodoro.

A questo punto è il momento di salare.

Attenzione alla quantità perchè il baccalà è di per sé sapido.

Ricetta del baccalà alla livornese
Affettare le patate

Preparare le patate che andranno ad accompagnare ilpesce.

Sbucciarle, lavarle e ridurle in bastoncini o spicchi, come più vi piacciono.

Nel pomodoro

E’ arrivato il momento di aggiungerle alla salsa, in padella.

Portate a cottura a fuoco basso. Assaggiatele per sentire la salatura, se serve salare.

Ricetta del baccalà alla livornese
Mettere prezzemolo

Quando il pesce e le patate saranno cotte spegnere la fiamma, lasciar riposare la pietanza e cospargerla di prezzemolo tritato fresco.

Suggerimenti per la ricetta di baccalà alla livornese

Ottimo prodotto ipocalorico adatto, quindi, alla dieta.

Ciò a patto, però, che sia perfettamente dissalato, altrimenti, per chi ha problemi di ipertensione può essere dannoso. Io consiglio sempre di provvedere ad un’ulteriore dissalatore a casa.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.