Blog di lacheffamiranda

Minestra vegetale ai tre cavoli

Minestra vegetale ai tre cavoli – Ma quante sono le tipologie di cavolo? Tantissime, non conosco la risposta esatta. Se ci fate attenzione noterete che ogni tanto ne appare un nuovo tipo, una colorazione diversa, una tradizione diversa, una provenienza diversa, un uso diverso.
Insomma i cavoli sono global.
Sono uno degli ingredienti, insieme alle patate, che hanno salvato interi popoli. Inoltre sono versatili in cucina e per questo molto apprezzati.
Questa ricetta l’ho eseguita dopo aver aperto il frigo in cerca di ispirazione.
In effetti non c’era molto per essere ispirati, solo tre tipi di cavolo: verza, cavolfiore e l’immancabile cavolo nero. Che minestra vegetale ai tre cavoli sia.

Nota bomba
prova anche la mia zuppa di bietola e verdure mix

Altre proposte di minestre:

Minestra vegetale ai tre cavoli
Comfort food questa preparazione perfetta per l’autunno inverno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Procuratevi gli ingredienti che serviranno, per esempio stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.

200 g cavolfiore
150 g cavolo verza
100 g cavolo nero
11/2 cipolla
1 costa sedano
130 g carote
1 spicchio aglio
3 foglie alloro
15 g olio extravergine d’oliva
2 pizzichi sale fino
1 pizzico pepe

97,36 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 97,36 (Kcal)
  • Carboidrati 12,73 (g) di cui Zuccheri 5,14 (g)
  • Proteine 3,17 (g)
  • Grassi 5,12 (g) di cui saturi 0,81 (g)di cui insaturi 0,17 (g)
  • Fibre 5,05 (g)
  • Sodio 322,94 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per cucinare la minestra vegetale ai tre cavoli

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed avere tutto a portata di mano è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.

Pentola di terracotta o normale

Preparazione e cottura

Procediamo alla preparazione della nostra bella minestra con i cavoli

Iniziare nettando e lavando le foglie della verza che poi ridurremo a pezzi non troppo piccoli.

Mettere la verza nella pentola

Io ho usato il cavolfiore già scottato perché è sempre bene, per qualsiasi preparazione lo si usi, scottarlo in precedenza. Quindi cuocere a vapore mantenendo un pò di croccantezza.

Minestra vegetale ai tre cavoli
Aggiungere il cavolfiore

Proseguire pulendo e lavando bene anche le foglie del cavolo nero per poi tagliarlo a larghe strisce. Fare una dadolata dalle carote e dal sedano, inoltre affettare sottilmente la cipolla.

Minestra vegetale ai tre cavoli
Lavare e tagliare il cavolo nero e le carote

Mettere lo spargifiamma sotto al tegame di coccio, mettere l’olio, lo spicchio di aglio e la foglia di alloro a far rosolare, prima di mettere i cavoli togliere questi aromi.

Mettere i cavoli nella pentola e coprire di brodo vegetale, se lo avete, altrimenti di acqua, salare e far cuocere per circa 20 minuti. Controllate di sale e servite calda.

Per qualche suggerimento extra consultate “Il tocco della cheffa”.

Mettere i cavoli e le verdure nel coccio ed aggiungere acqua o brodo

Il tocco della cheffa per la minestra vegetale ai tre cavoli

Sapete che le minestre acquistano un valore in più se mettiamo qualche piccola prelibatezza nel piatto prima di servire.

A parte il sempre valido crostino croccante e qualche abbondante cucchiaio di parmigiano, potete guarnire con una cucchiaiata di ricotta fresca o qualche filo di mozzarella ma potete anche provare con un cucchiaio di miele di girasole.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.