Blog di lacheffamiranda

Pesto alla salvia ed alici

I pesti in generale, si sa, sono preparati che ci risolvono molte situazioni, quando abbiamo bisogno di avere a portata di mano un sugo pronto ma che non sia proprio quello dei banchi del supermercato, ecco allora che il pesto alla salvia ed alici trova posto nelle nostre cucine, sui nostri primi piatti per dare quel gusto e quella marcia in più.

E’ un sugo dal sapore particolare, regalatoci dalla salvia, con un gusto di sapore di mare che i filetti di alici gli conferiscono. Il collante di questo sugo è l’ingrediente principe del tipico pesto Ligure: il basilico!

Insomma ci sono tutti i presupposti per avere un prodotto delizioso ed unico come condimento, in più si presenta con pochi ingredienti reperibili tutto l’anno, facili e soprattutto veloci da trattare.

Altre ricette con varietà di pesto:

Completare con olio e pochissimo sale fino. Tritare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per condire circa 250g di gnocchi o 300g di pasta (4 pax )

50 g pinoli
20 g basilico
10 g olio extravergine d’oliva
7 g alici sott’olio (Circa 3 filetti)
6 g salvia (Foglie)
2 pizzichi sale fino
1 cucchiaio da tavola pecorino toscano (Grattugiato)

Strumenti per fare il pesto alla salvia ed alici

Mixer

Passaggi

Come preparare il pesto di salvia ed alici

Iniziare la preparazione preparando tutti gli ingredienti che servono, pesati, lavati e pronti, a portata di mano.

Quindi, lavare le foglie di basilico e di salvia, tamponarle con carta assorbente da cucina, sgocciolare i filetti di acciuga dall’olio di conservazione e pesare i pinoli.

Disporre tutti gli ingredienti nei contenitori per essere usati. Converrete con me che è molto più utile averli in contenitori separati, pronti all’uso, che non sparsi sul piano di lavoro.

Quando tutto è a osto, prendere il bicchiere del mixer, mettervi dentro tutte le foglie di basilico che dovranno essere abbastanza asciutte.

Allo stesso modo aggiungere le foglie di salvia, anche loro trattate in precedenza con lavaggio ed asciugatura.
I pinoli sono l’altro ingrediente da unire nel bicchiere del mixer.

Per ultime inserire, insieme a tutti gli altri ingredienti, anche i filetti di alici. Salare poco.

In ultimo, aggiungere l’olio, quindi, dare l’impulso al mixer ed iniziare il trito.

Azionare le lame ed iniziare a fare il trito. Può essere necessario fermarsi a metà per non far surriscaldare gli ingredienti e per aggiungere ancora olio o anche acqua, se state cuocendo una pasta, per far sì che il pesto venga più fine.

Completare con olio e pochissimo sale fino. Tritare

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.