Polpette al cavolfiore in forno

Queste polpette al cavolfiore in forno, ottenute dagli scarti di questo prezioso ortaggio, appartengono ad una cucina moderna, sostenibile e contemporanea.

C’è una certa soddisfazione nel portare in tavola ogni singola parte di una verdura, lo spreco non deve più essere contemplato nella cucina di oggi, all’avanguardia e consapevole.

I nostri sforzi e la fantasia devono essere messi a disposizione di questi recuperi di cibo che ci avvicinano alle nostre radici, come un marchio di fabbrica, una qualità indiscussa delle nostre preparazioni.

Nella mia Toscana le polpette erano il modo di riciclare l’avanzo di lesso (del bollito), tritando e aggiungendo spezie ed aromi, pane raffermo e uovo per mascherarne il contenuto. Venivano cotte in padella in olio d’oliva e fatte rosolare.

Quelle che avanzavano venivano ancora riciclate facendo una cottura “alla livornese” con pomodoro aglio e prezzemolo. Una delizia senza tempo.

Come sempre accade, anche le polpette, si sono evolute nel tempo e adesso si possono preparare con carne cruda, macinata, pesce o verdure. Fritte, cotte al forno, in padella e al vapore.

Aggiunte in piatti di minestra e pastasciutta per creare piatti unici dal sapore avvolgente e completo, a volte dal cuore filante.

Altre ricette irresistibili di polpette:

Polpette al cavolfiore in forno
Polpette con gambi e foglie di cavolfiore
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

Per la purea di scarti

270 g cavolfiore (Scarti: foglie, torsolo)
1 l acqua
12 g sale fino
20 g olio extravergine d’oliva
2 pizzichi pepe

Per le polpette al cavolfiore in forno

250 g cavolfiore, cotto, bollito (Vedi sopra)
150 g pane raffermo (Ammollato)
150 g ricotta di pecora
65 g uovo
50 g pangrattato
30 g farina
1 pizzico pepe nero
3 pizzichi sale fino
30 g olio extravergine d’oliva
392,58 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 392,58 (Kcal)
  • Carboidrati 44,12 (g) di cui Zuccheri 6,10 (g)
  • Proteine 14,50 (g)
  • Grassi 18,73 (g) di cui saturi 5,59 (g)di cui insaturi 2,63 (g)
  • Fibre 6,13 (g)
  • Sodio 1.733,32 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 120 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per cucinare le polpette al cavolfiore in forno

Ciotola
Contenitore
Teglia da forno
Mixer

Passaggi

Come fare le polpette al cavolfiore in forno

Togliere le foglie esterne ed il torsolo alla palla del cavolfiore.

Mettere una casseruola con acqua sul fuoco, quando bolle metterci gli scarti.

Far bollire fino a che i torsoli si infilzano agevolmente.

Nel bicchiere del mixer mettere gli scarti sgocciolati, olio, sale e pepe

Ridurre in purea e mettere in un contenitore.

Se non lo usate subito coprire con olio e pellicola alimentare e mettere in frigo.

Mettere a mollo in acqua il pane raffermo, quindi, strizzare e sbriciolare. Mescolarlo in una ciotola con la purea di cavolfiore, insieme alla ricotta, il pepe, il sale, l’uovo ed il pangrattato.

Formare delle polpette dalla dimensione che preferite.

Infarinatele o passatele nel pangrattato. Accendere il forno a 190/200°.

Preparare la teglia da forno con dell’olio e dell’acqua.

Metterci le polpette ed infornarle fino a che avranno assunto un bel colore dorato.

Servirle con una fresca insalata di radicchio e salsa di accompagnamento.

Questo piatto si presta molto per occasioni speciali quali pranzi il Natale, cene della Vigilia servito come aperitivo, finger food o semplicemente come secondo piatto.

Polpette al cavolfiore in forno
Ricetta con scarti del cavolfiore

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.