Risotto al Castelmagno ricetta classica

Come dici? Non conosci il formaggio Castelmagno? Con questo risotto al Castelmagno ricetta classica, potrai gustare uno dei formaggi più blasonati d’Italia.

E’ un prodotto dell’eccellenza Piemontese, prende il nome dal paese dove viene prodotto, vicino Cuneo. Con il riconoscimento DOP si è aggiunto alla lunga lista dei prodotti gastronomici riconosciuti e tutelati.

A seconda della stagionatura può avere un sapore più delicato o molto più accentuato e deciso. Anche il colore della pasta cambierà con la stagionatura, da bianco fino ad arrivare a giallo!

Questo risotto con Castelmagno è un piatto perfetto per le serate autunnali, quelle grigie ed un pò fredde, il caminetto con il crepitìo del fuoco, qualche amico, un buon bicchiere di vino; in fondo per stare bene basta poco.

Altre ricette di risotti:

Risotto al Castelmagno ricetta classica
Primo piatto di grandi soddisfazioni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

600 ml brodo di carne
150 g castelmagno
50 g burro
25 g scalogno
1/2 bicchiere vino bianco secco
2 pizzichi sale fino
465,76 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 465,76 (Kcal)
  • Carboidrati 8,88 (g) di cui Zuccheri 5,42 (g)
  • Proteine 16,49 (g)
  • Grassi 40,62 (g) di cui saturi 25,10 (g)di cui insaturi 13,54 (g)
  • Fibre 0,40 (g)
  • Sodio 2.521,52 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 160 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per cucinare il risotto al Castelmagno ricetta classica

Casseruola
Grattugia

Passaggi

Preparare il brodo di carne, anche con dado se non ne avete già fatto.

Come realizzare il risotto al Castelmagno ricetta classica

Dopo aver pulito e lavato lo scalogno, tritarlo finemente.

In una casseruola in acciaio mettere a sciogliere la metà del burro, quindi, aggiungere lo scalogno tritato e far cuocere lentamente, a fuoco basso, per circa 10′. Potete aggiungere poco brodo per evitare che si bruci.

Quando lo scalogno è cotto buttare il riso nella casseruola e farlo tostare per circa 2 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.

A questo punto aggiungere il vino bianco e far evaporare la parte alcolica, rimestando.

Allo stesso modo, quando il vino è sfumato, iniziare ad aggiungere i mestoli di brodo, via via lasciando prima assorbire quello precedente.

Quando il riso sarà quasi cotto spegnere il fuoco ed aggiungere il restante burro.

Completare con il formaggio Castelmagno, mantecare energicamente, far riposare per 2 minuti coperto.

Servire all’istante questo riso, profumato e dal sapore eccezionale, nei piatti da portata, deve avere un’aspetto morbido e cremoso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.