Blog di lacheffamiranda

Risotto agli asparagi doppia cottura

In questo momento gli asparagi sono perfetti per essere gustati in tanti modi.
Ho pensato di realizzare un piatto dal sapore deciso, stagionale, ma che abbia la particolarità della doppia cottura.
Questo aiuta ad avere la croccantezza ma anche la scioglievolezza di una crema.
Anche l’occhio vuole la sua parte ed, ecco che, il verde tenue ci aiuta ad entrare in sintonia con la primavera ed i suoi colori pastello.
Quello che avremo, quindi, è un piatto semplice, di facile realizzazione ma che appaga il gusto con il suo sapore deciso.
Di seguito il mio procedimento per cucinare il risotto agli asparagi doppia cottura ed, a fondo pagina, anche i miei suggerimenti.
Curiosando nel blog puoi trovare i fagottini di taccole e pecorino.

Risotto agli asparagi doppia cottura
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 160 griso Carnaroli (Acquerello)
  • 180 gasparagi
  • 20 gburro (per il riso)
  • 20 gburro (per gli asparagi)
  • 800 mlacqua

Cocci e coccini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • Casseruola
  • Padella
  • Pentola

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione del risotto agli asparagi doppia cottura.
  1. Iniziamo questa ricetta pulendo gli asparagi.

    Togliete, per prima cosa, la parte davvero dura degli asparagi, Quindi tagliate la parte più morbida e cioè la punta ma lasciatela un pò lunga.

    La parte di gambo che resta in mezzo tagliatela a rondelle.

  2. Con la parte fatta a rondelle, realizzate il brodo, che servirà per cuocere il risotto.

    Salatelo.

  3. Risotto agli asparagi doppia cottura

    In una padella mettere un pò di burro.

    Far saltare le punte di asparago e le rondelle ricavate dalla parte lunga delle punte. Salare leggermente.

  4. Proseguire la ricetta prendendo le parti di asparago, che sono servite per fare il brodo aromatico, ed, anziché lasciarle intere, passatele al mixer e riducetele in purea.

  5. Continuare passando la crema al setaccio.

    Cuocere il riso facendo sciogliere poco burro e facendo tostare i chicchi. iniziare a metterci il brodo e, girando, portare il risotto quasi a cottura.

  6. Solo a questo punto aggiungere la crema di asparagi e amalgamare.

  7. Spegnere il riso e mantecare con parmigiano .

    Lasciare riposare 5′.

  8. Servire nelle fondine con una macinata di pepe e finirlo con le punte di asparago e le rondelle saltate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.