Blog di lacheffamiranda

Risotto ai porri stracchino e mostarda

Questo risotto ai porri stracchino e mostarda è un piatto di spinta. Il riso con i porri è un classico della cucina rustica, lo stracchino lo ingentilisce e poi, in fondo, il sapore senapato della mostarda lo fa esplodere in bocca.

Trovo che, come abbinamento, sia molto interessante, un qualcosa di nuovo ma anche di antico. Una commistione, quindi, che è vincente.
Prima di proseguire per l’esecuzione della ricetta vi lascio il link per un secondo di pesce davvero ottimo.

Risotto ai porri stracchino e mostarda
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto ai porri stracchino e mostarda

500 ml brodo vegetale (Circa)
135 g porri
75 g stracchino
20 cubetti mostarda di Cremona
25 g olio extravergine d’oliva
10 g sale fino
600,68 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 600,68 (Kcal)
  • Carboidrati 84,41 (g) di cui Zuccheri 4,21 (g)
  • Proteine 15,34 (g)
  • Grassi 22,38 (g) di cui saturi 1,95 (g)di cui insaturi 0,78 (g)
  • Fibre 2,79 (g)
  • Sodio 2.806,30 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Padelle e padelline

Casseruola
Padella Moneta Etnea
Tegamino

Preparazione e cottura

Inizialmente preparare i porri che dovranno essere lavati, puliti dalle parti sciupate e tagliati a rondelle sottili.

Quindi, metterli con olio e poca acqua in una padella e far stufare bene.

Proseguire la ricetta facendo tostare il riso in poco olio. Girate continuamente per un paio di minuti per non far attaccare il riso.

Risotto ai porri stracchino e mostarda

Usate il brodo vegetale per portare il riso a cottura. Aggiungetene poco alla volta ma, ricordate, che comunque il risotto non deve mai risultare troppo asciutto.

Risotto ai porri stracchino e mostarda

Quando mancheranno circa due minuti alla fine della cottura del riso potete aggiungere, nella casseruola, anche i porri stufati precedentemente. Girate bene in maniera da amalgamare il riso con la verdura.

Mentre il vostro risotto è in cottura procedete alla frittura veloce di alcuni fili di porro. In un padellino mettere dell’olio, farlo scaldare molto bene quindi aggiungervi i fili di verdura e farli diventare croccanti. Scolare su carta assorbente da cucina.

A questo punto è arrivato il momento di fare la mantecatura del risotto. La faremo con lo stracchino previsto nella ricetta, quindi, aggiungetelo insieme al parmigiano e girate molto velocemente il risotto con un mestolo di legno. Coprite il tegame e lasciare riposare per circa due minuti

In questo lasso di tempo preparare i cubetti di mostarda misti da mettere come decorazione sul piatto.
Potete scegliere tra la frutta e la piccantezza che preferite.
Non esagerate perchè altrimenti risulterà troppo coprente.

Risotto ai porri stracchino e mostarda

Ed infine, servite il risotto nel piatto di portata, guarnite con i cubetti di mostarda ed i fili fritti di porro.

Buon gusto a tutti!!

Il suggerimento non richiesto per il risotto ai porri stracchino e mostarda

In questo mio articolo racconto cose sulla tostatura del riso. E’ interessante capire le differenze di esecuzione.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.