Blog di lacheffamiranda

Tortino di acciughe gratinato

Posso dire, senza pensare di esagerare, che le acciughe sono un alimento prezioso che arriva nei nostri piatti dal mare.
Sono molto semplici da preparare e anche molto saporite.
Il nostro bel mare ci regala il pesce azzurro, che fa parte di una categoria di pesci che si distinguono per il colore del loro dorso che è, appunto, di quel colore.
Tutti sappiamo che è buono per la nostra salute perchè contiene omega 3 ed anche vitamina D ecc. perciò cerchiamo di consumarne più possibile!
Nonostante questo è un pesce piuttosto economico e versatile per le molte applicazioni in cucina ed anche nell’industria, basta pensare alle acciughe sott’olio o sotto sale….
Ecco, quindi, di seguito il mio procedimento per cucinare il tortino di acciughe gratinato ed, a fondo pagina, anche i miei suggerimenti.

SALTA ALL’OCCHIO: consulta anche la mia ricetta per le polpette verdi con tonno e scalogno.

Tortino di acciughe gratinato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
151,10 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 151,10 (Kcal)
  • Carboidrati 9,26 (g) di cui Zuccheri 2,30 (g)
  • Proteine 14,23 (g)
  • Grassi 6,58 (g) di cui saturi 1,70 (g)di cui insaturi 1,27 (g)
  • Fibre 0,81 (g)
  • Sodio 734,50 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 600 gacciughe (alici) (da pulire)
  • 100 gcipolla bianca
  • 75 gpangrattato
  • 35 golio extravergine d’oliva
  • 20 gprezzemolo
  • 15 gaglio fresco
  • 12 gsale fino
  • 4 gpeperoncino fresco

Cocci e coccini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.

Preparazione e cottura del tortino di acciughe gratinato.

Procediamo quindi alla preparazione:
  1. Iniziate pulendo attentamente le acciughe. Guardate qui il procedimento.

    Dopo averle lavate metterle ad asciugare in un contenitore largo con carta assorbente.

  2. Tortino di acciughe gratinate

    Accendere il forno a 180°.

    Preparare un trito con il prezzemolo la cipolla l’aglio ed il peperoncino.

    Oliare intanto una teglia da forno e poi cospargerne il fondo con il pangrattato.

  3. Mettere sulla pelle i filetti di acciuga, aperti a libro, nella teglia disponendoli a raggiera. Completare tutto il fondo.

  4. Cospargere i filetti con il trito aromatico, salare. Fare un giro di olio e poi coprire con il pangrattato.

  5. Tortino di acciughe gratinato

    Proseguire facendo il secondo strato di acciughe sopra al precedente.

    Ripetere tutti i passaggi, finire con il pangrattato.

  6. Tortino di acciughe gratinato

    Infornare per circa 20′, gli ultimi 5′ far accendere il grill in modo da fare una bella crosticina.

  7. Tortino di acciughe gratinato

    Dopo averlo fatto tirare 5′, sporzionare il tortino e servire ancora bello caldo.

Il suggerimento non richiesto per il tortino di acciughe gratinato

Le acciughe presentano una carne classificata semigrassa, saporita ed adatta alle più disparate preparazioni.

Consumate freschissime le acciughe perchè si deteriorano velocemente. In prima battuta perdono particolarmente il loro sapore deciso

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.