Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta – Questo è un piatto che ricorre abbastanza nella mia cucina. Io adoro usare i legumi secchi, metterli in ammollo la sera precedente, usare il coccio, la pentola di mia mamma leggermente scortecciata su un lato. Insomma è una ricetta della famiglia, sono utensili a me noti, conosciuti, con una storia nostra, di appartenenza. Sarà che questi ingredienti poveri mi riportano alle radici, ai momenti di magra sentiti raccontare dalla nonna e poi da mia mamma. Spero che in questa ricetta troverete tutta la mia passione. In questo piatto umido e saturo di profumi troverete qualcosa che vi racconta qualcosa di me.

Altre ricette di tagliatelle:

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta
Primo piatto cremoso a base di fagioli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.

125 g tagliatelle all’uovo
250 g pancetta affumicata
200 g fagioli borlotti (Cotti)
1 cipolla
20 g olio extravergine d’oliva
2 pizzichi sale fino
1 pizzico pepe

957,71 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 957,71 (Kcal)
  • Carboidrati 59,88 (g) di cui Zuccheri 1,27 (g)
  • Proteine 55,46 (g)
  • Grassi 54,71 (g) di cui saturi 16,30 (g)di cui insaturi 27,06 (g)
  • Fibre 7,84 (g)
  • Sodio 2.693,33 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 135 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Tegami e tegamini

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.

Tegame
Padella
Frullatore / Mixer


Preparazione e cottura

Cuocere i fagioli borlotti prima di iniziare questa ricetta o comprarli già cotti.

Come cucinare le tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta

Stufare la cipolla e rosolare la pancetta

Iniziare la ricetta tagliando sottilmente la cipolla e mettendola in padella con l’olio. Quando sarà diventata trasparente, aggiungerci anche i dadini di pancetta affumicata.

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta
Aggiungere i fagioli in padella

Proseguire mettendo l’acqua per la pasta nel tegame, sul fuoco.

Quando la pancetta sarà rosolata per bene prendere qualche cucchiaio di acqua di cottura dei fagioli e aggiungerla alla pancetta, proseguire mettendo anche la metà dei fagioli interi.

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta
Frullare la metà dei fagioli

Mettete le tagliatelle a cuocere e, intanto, prendere il restante dei fagioli e passarli al mixer facendo una crema un pò rustica.

Tagliatelle fagioli borlotti e pancetta
Sul fondo del piatto mettere un pò di crema di fagioli

Procedete prendendo i piatti di portata e sul loro fondo mettete due cucchiai di crema di fagioli.

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta
Saltare le tagliatelle e servirle morbide e calde

A questo punto passate le tagliatelle nella padella, due minuti prima della loro cottura completa, e, aggiungendo un mestolo di acqua della pasta, fatele saltare.

Assaggiate e, se serve, regolate il sale.

Tagliatelle con fagioli borlotti e pancetta
Condire con il sugo di salsiccia sopra

In ultimo finite il piatto mettendo le tagliatelle sulla salsa di fagioli, conditele con un bel cucchiaio del sugo di pancetta, un giro di olio e una macinata fresca di pepe.

Il tocco della cheffa

In questo piatto potete usare, a vostro piacimento, i fagioli cannellini o anche i piccolini con l’occhio. Se volete potrete usare anche i ceci che daranno totalmente un’altro sapore, più rotondo ma sempre buonissimo.

La crema, se la volete più liscia, dopo averla frullata passatela al colino, schiacciandola con un cucchiaio.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.