Blog di lacheffamiranda

Chutney di zucca e mela

Chutney di zucca e mela – Il chutney è una preparazione originaria dell’India. Abbina spezie e frutta/verdura alla cottura nell’aceto. Può ricordare la nostra mostarda per i contrasti di sapore e la varietà degli ingredienti. La preparazione del chutney è davvero semplice, come una marmellata.
Questa preparazione ha molti utilizzi sulle nostre tavole, infatti accompagna bene svariati ingredienti. Dalle uova alla carne di pollo ma la carne in genere, ed i formaggi in particolare quelli stagionati o semi stagionati.
L’aceto di mele gli conferisce una gradevole acidità che contrasta con la dolcezza delle mele e della zucca.
Ecco di seguito il mio procedimento ed a fondo pagina anche i miei suggerimenti.

NOTA BOMBA chi ha provato questo piatto ho anche visto la mia ricetta di marmellata di arance amare deliziosa

Chutney di zucca e mela
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni10+
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Iniziate procurandovi gli ingredienti che serviranno, per esempio, stilate una lista precisa per essere sicuri di non dimenticare niente. Di seguito un piccolo aiuto.
  • 900 gzucca gialla
  • 600 gzucchero
  • 250 gmele (Pulite)
  • 200 gpomodori (Maturi spellati)
  • 250 gcipolle (Pulite)
  • 750 mlaceto di mele
  • 2 cucchiainizenzero fresco
  • 1 baccacannella in stecca
  • 1 q.b.sale fino

Tegami e tegamini per il chutney di zucca e mela

Essere organizzati in cucina è essenziale, ci fa risparmiare tempo ed anche avere tutto a portata di mano, che è basilare. Un piccolo promemoria qui sotto.
  • 1 Casseruola
  • 7 Vasetti Bormioli
  • 7 Coperchi Bormioli
  • 1 Mestolo
  • 1 Imbuto da marmellata

Preparazione e cottura

Procediamo quindi alla preparazione del chutney alla zucca e mela.
  1. Iniziate pulendo la zucca togliendo semi, filamenti e buccia. Tagliare a tocchetti.

  2. Proseguire sbucciando e togliendo il torsolo alle mele. Tagliatele a tocchi.

  3. Anche le cipolle vanno nettate dalla buccia e tagliate pezzi.

    Sbollentare i pomodori per pochi istanti e togliere loro la pelle. Spaccarli, quindi, in due togliendo i semi.

  4. Adesso mettete tutto in casseruola ed aggiungere una stecca di cannella e i due cucchiaini di zenzero fresco grattugiato.

  5. A questo punto potete aggiungere l’aceto di mele. Girare.

  6. Chutney di zucca e mela

    Aggiungere anche lo zucchero ed un pizzico di sale fino.

  7. Chutney di zucca e mela

    Far proseguire la cottura a fuoco basso, rimestando spesso. Serviranno circa 2 ore per far addensare il composto. Proprio come una marmellata.

    In questo lasso di tempo potete procedere a sterilizzare i vasetti.

    Lavateli e poi metteteli in forno. Accendetelo a 120° per almeno 40 minuti.

  8. Chutney di zucca e mela

    Considerate che i vasetti devono essere caldi quando metterete dentro il chutney.

    Aiutandovi con un comodissimo imbuto da marmellate, invasate il composto. Chiudete bene i tappi.

  9. Via via che vengono chiusi capovolgete i vasetti per aiutare il sottovuoto.

  10. Passati una decina di minuti rimettete in posizione dritta i vasetti e, quindi, aspettate che si senta il clack del tappo che rientra. Il sottovuoto è assicurato.

  11. Concludete questa lavorazione etichettando tutti barattoli con nome e data.

    A questo punto potete riporli in dispensa.

Il tocco della cheffa per il chutney di zucca e mela

Controllare sempre che i barattoli non presentino il tappo gonfio e che premendoci sopra non tornino indietro. Nel caso il sottovuoto non sia avvenuto vi consiglio di mettere i barattoli, avvolti in tovaglioli o stracci, per evitare rotture in cottura, in una pentola colma di acqua fredda e portarli a bollore quindi far sobbollire per 30 minuti. Lasciarli freddare dentro l’acqua. I barattoli devono essere coperti di acqua per almeno 5 cm dal tappo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.