Blog di lacheffamiranda

Pesto alla rucola e pistacchi

Sì, questa è la ricetta dell’ennesimo pesto, il re indiscusso delle preparazioni estive perché con pochi ingredienti di stagione ci regala sapori e profumi sempre nuovi. Il pesto alla rucola e pistacchi mischia in sé la nota amara e frizzante della rucola con gli oli essenziali del pistacchio e dà vita ad un’esperienza di gusto sempre molto apprezzata.

Il colore di un intenso verde smeraldo che, mischiato con l’olio di oliva, regala sfumature oro è un insieme cromatico accattivante.

Valori nutrizionali della rucola.

A tutto pesto:

Pesto alla rucola e pistacchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2 vasetti da 250g
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

60 g rucola
50 g olio extravergine d’oliva
20 g pistacchi non salati
20 g granella di pistacchi
1 spicchio aglio (Privato dell’anima)
1 pizzico sale fino
220,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 220,50 (Kcal)
  • Carboidrati 3,26 (g) di cui Zuccheri 1,58 (g)
  • Proteine 3,11 (g)
  • Grassi 22,52 (g) di cui saturi 3,01 (g)di cui insaturi 5,96 (g)
  • Fibre 1,56 (g)
  • Sodio 129,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Mixer Moulinex
3 Vasetti

Passaggi

Come preparare il pesto alla rucola e pistacchi

Mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del mixer

Questa preparazione è indubbiamente molto veloce, l’unica cosa che prenderà più tempo è la pulizia della rucola, quindi iniziamo con questo lavoro.

Togliere alla verdura tutte le impurità e le foglie non idonee per essere consumate crude.

Successivamente, mettere nel bicchiere del mixer la rucola fatta a pezzi grossi, l’aglio, a cui avrete tolto l’anima, e i pistacchi.

Pesto alla rucola e pistacchi
Tritare prima senza olio poi aggiungerlo e amalgamare

Azionare il mixer senza l’aggiunta di olio per tritare tutti gli ingredienti che si trovano al suo interno.

Fatto il primo trito, aggiungere agli ingredienti, il quantitativo di olio.

Se consumate immediatamente il pesto, mettere anche il formaggio grana altrimenti, se volete congelarlo, non aggiungete formaggio.

Mettere in un contenitore ed aggiungere granella di pistacchi

A conclusione di questa ricetta mettete il pesto ricavato in un contenitore, aggiungere granella di pistacchi e coprite con olio evo.

Pesto alla rucola e pistacchi
Coprire con olio extravergine

Potete decidere di tenerlo in frigo per 3 – 4 giorni coperto di olio di oliva e pellicola alimentare, oppure metterlo in un vasetto di vetro, coperto di olio, in congelatore per consumarlo in altri periodi.

Mettere in un contenitore ed aggiungere granella di pistacchi

Che ne pensate della ricetta dell’ennesimo, fantastico, pesto?

Spero vi sia piaciuta, lasciate un commento a fondo pagina e seguitemi sui miei canali social per nuove, deliziose ricette, facili come questa.

Variazioni per il pesto alla rucola e pistacchi

⩷ Questo pesto si presta a tante varianti, infatti, potrete aggiungere qualche pomodoro secco, oppure dei filetti di acciuga.

Come dare una nota croccante? Facendo tostare il pangrattato con poco olio e poi cospargere la pasta quando la presenterete con questo pesto.

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.