Tagliolini con tartufo bianco

Sono ancora molte le persone che non hanno conoscenza di questo tubero, i tagliolini con tartufo bianco sono uno dei piatti cult per assaporare questa magia di sapori e profumi.

Un primo piatto prezioso e insolito, dall’odore armonioso, prepotente e forte, dove si possono indovinare vari gusti, dal formaggio stagionato al miele.

A non tutti è gradito soprattutto per l’aroma forte, ma che non ne rispecchia il sapore, a volte delicato, sempre speciale.

Il tartufo bianco è uno degli alimenti più costosi nel mondo cucina, la sua quotazione dipende da un mercato, quello di Acqualagna nelle Marche, ma forse dovremmo parlare di vera e propria Borsa del tartufo.

Questa ricetta, che sono certa farà arricciare il naso a molti, è la fedele riproduzione di quella piemontese.

Il Piemonte, in territorio di Alba, vanta la zona che regala uno dei tartufi italiani più pregiati. Per questo motivo mi sono ispirata esclusivamente alla ricetta piemontese reperita sul libro delle Regioni Regionali Italiane.

Altre ricette di tagliatelle dai sapori particolari:

Tagliolini con tartufo bianco
Condire con abbondante tartufo bianco tagliato sottilissimo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

400 g tagliolini all’uovo
90 g parmigiano grattugiato (3 cucchiai pieni)
80 g burro
1 q.b. noce moscata
1 pizzico pepe nero (macinato fresco)
380,87 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 380,87 (Kcal)
  • Carboidrati 25,66 (g) di cui Zuccheri 0,63 (g)
  • Proteine 12,03 (g)
  • Grassi 25,53 (g) di cui saturi 15,74 (g)di cui insaturi 9,31 (g)
  • Fibre 1,32 (g)
  • Sodio 141,49 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per cucinare i tagliolini con tartufo bianco

Casseruola
Padella
Tagliatartufi
Ciotola
Grattugia

Passaggi

Mettere la casseruola per cuocere i tagliolini all’uovo, al bollore salare con sale grosso.

Come ottenere dei perfetti tagliolini con tartufo bianco

Con una carta assorbente appena umida pulire dai residui di terra il tartufo bianco. Di solito sono già stati spazzolati dal raccoglitore ma, nel caso così non fosse, spazzolare con attenzione. Poi la carta umida.

In una ciotola iniziare a mettere i cucchiai di parmigiano grattugiato.

Adesso, sul formaggio, grattugiare la noce moscata senza abusarne perchè è una spezia e può risultare molto coprente.

Macinare del pepe fresco sugli ingredienti della ciotola.

Gli ingredienti vanno mescolati con cura prima di metterli nel burro fuso.

In una padella capiente, dove verranno saltati poi i taglierini, far sciogliere il burro, quindi, rovesciarci il formaggio della ciotola.

Con un leccapentole mescolare bene e far sciogliere tutti gli ingredienti.

Aggiungere un ramaiolo di acqua di cottura della pasta, servirà a diluire la salsa e crearla liscia e senza grumi.

Rovesciare nella padella, con il fuoco spento, i taglierini che hanno una cottura brevissima.

Girare velocemente la pasta mantecando il sugo che non deve assolutamente asciugarsi troppo. Se dovesse capitare aggiungere poca acqua di cottura della pasta.

Mettere le porzioni nei piatti, quindi, con l’apposita mandolina affettare sottilmente il tartufo sui taglierini.

Questo è un primo piatto importante, elegante e ricco di sapore, di profumo che fa pensare al bosco, alla terra.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.