Pasta briciole e cicoria

Per gli amanti della pasta, preparare questo piatto di pasta briciole e cicoria è un’ottima scelta: veloce da realizzare, gustoso e economico con pochi ingredienti.

Le foglie di cicoria sono un utilizzo creativo delle puntarelle, ovvero le foglie esterne che circondano il cuore interno delle puntarelle. Non vanno assolutamente sprecate, in quanto possono essere utilizzate per creare piatti deliziosi e salutari.

Le briciole derivano dal pane avanzato di alcuni giorni, grattugiato o, meglio, tritato nel frullatore in modo grossolano, tostato in padella per renderlo croccante.

La pasta alle briciole e cicoria è un piatto che unisce sapori rustici e genuini, perfetto per i buongustai che amano la cucina tradizionale. La cicoria, con le sue foglie dal sapore leggermente amarognolo, si sposa alla perfezione con le briciole di pane croccanti, creando un contrasto di consistenze che rende ogni morso un’esperienza unica.

 La cicoria è ricca di fibre, nonché di minerali come il calcio e il ferro. Viene spesso utilizzata in insalate miste, saltata in padella con aglio e peperoncino, o aggiunta a zuppe e piatti di pasta. Il periodo di stagione della cicoria è l’inverno.

Il suo sapore leggermente amaro può essere mitigato con la cottura o mescolando la cicoria con altri ingredienti più dolci.

Un piatto semplice ma ricco di gusto, che porta in tavola i profumi e i sapori della tradizione culinaria italiana. Un’idea creativa e gustosa per un pranzo o una cena veloce, che conquisterà il palato di tutti gli amanti della buona cucina. Buon appetito!!

Altre ricette con cicoria o catalogna:

Pasta briciole e cicoria
servire caldissima con abbondante condimento e cosparso di briciole di pane tostato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaVegetariana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

300 g puntarelle
180 g penne rigate
30 g uvetta
15 g pinoli
25 g olio extravergine d’oliva
3 fette pane raffermo
1 peperoncino
1 spicchio aglio
sale fino

532,64 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 532,64 (Kcal)
  • Carboidrati 80,41 (g) di cui Zuccheri 12,22 (g)
  • Proteine 15,90 (g)
  • Grassi 18,26 (g) di cui saturi 2,27 (g)di cui insaturi 4,84 (g)
  • Fibre 7,84 (g)
  • Sodio 205,21 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 210 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per preparare la pasta briciole e cicoria

Casseruola
Padella
Tegamino
Pinza
Colino
Coltello
Mestolo

Passaggi

Iniziate questa preparazione pulendo la cicoria separando le foglie dalle puntarelle. Sciacquatela e scolatela.

Mettete una casseruola piena di acqua sul fuoco e portate ebollizione.

Come preparare la pasta briciole e cicoria

Quando l’acqua nella pentola bolle, aggiungete il sale e immergete le foglie di cicoria per cinque minuti. Poi scolatele.

Scaldate l’olio in una padella capiente e aggiungete gli aromi elencati tra gli ingredienti. Lasciateli rosolare a fuoco lento.

Aggiungete le briciole di pane nella padellina e fatele tostare fino al grado desiderato, assicurandovi che abbiano un aspetto dorato e invitante.

Successivamente, aggiungete l’aglio e l’uvetta ammollata e strizzata insieme al peperoncino. Lasciate insaporire a fuoco basso per 2 o 3 minuti.

Aggiungete la cicoria scolata e tagliata a pezzi grandi. Aggiustate di sale.

Mettete i pinoli per ultimi. Proseguite la cottura di tutti gli ingredienti per circa 10 minuti.

Quando la pasta sarà quasi cotta, prendete un bicchiere di acqua di cottura e tenetelo da parte, potrebbe essere utile per rendere il condimento più cremoso. Scolate la pasta e aggiungetela nella padella insieme al sugo.

Mescolate la pasta nel condimento fino a farla saltare in padella, così che si amalgami con le penne grandi; qualche pezzo si insinuerà tra le cavità della pasta, rendendola ancora più saporita.

Capisco che vorreste mangiarla direttamente dalla padella, ma per completare il piatto, disponete la pasta con la cicoria nei contenitori e spolveratela con le briciole di pane croccante. Ecco, la ricetta è completa: semplice, veloce e deliziosa!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.