Blog di lacheffamiranda

Torta salata alle carote e verza

Come potete ben capire la torta salata alle carote e verza ci regala un piatto pieno di sapore. Merito della dolcezza delle carote che smussano il sapore pungente della verza.

La pancetta è un’ospite che non delude mai e che dà un pò di spinta sapida a questo piatto che, altrimenti, potrebbe stuccare. Allo stesso modo, la ricotta salata.

Inoltre, questa preparazione, si presta benissimo a varie interpretazioni: come antipasto, come piatto unico, oppure come secondo piatto accompagnato, magari, da una fresca insalata mista.

Vi lascio un link per visionare una ricetta pazzesca fatta con lo scarto dei gambi delle cime di rapa.

Torta salata alle carote e verza
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti necessari per la torta salata alle carote e verza

300 g carote
230 g pasta sfoglia
150 g cavolo verza
130 g porri
100 g pancetta (tesa)
80 g ricotta salata
20 g olio extravergine d’oliva
10 g burro
6 g sale fino
580,55 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 580,55 (Kcal)
  • Carboidrati 40,78 (g) di cui Zuccheri 6,53 (g)
  • Proteine 15,04 (g)
  • Grassi 40,83 (g) di cui saturi 7,79 (g)di cui insaturi 23,28 (g)
  • Fibre 4,71 (g)
  • Sodio 1.297,77 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Cestello per cottura a vapore Tescoma
Grattugia
2 Padelle
Teglia

Info per la torta salata alle carote e verza

Tagliare i porri, lavati, per il lungo

Andiamo ad iniziare questa preparazione sistemando i porri, togliere lo scarto ( che può essere utilizzato per fare una frittata sbollentandolo ) e tritare, a filetti per la lunghezza, il porro.

Cuocere a vapore le carote tagliate a tocchi

Anche le carote devono essere ripulite dallo strato superficiale della buccia, lavate e tagliate a losanghe.

Metterle, così, nel cestello per la cottura a vapore e farle cuocere ( devono restare croccanti ).

Tagliare a strisce la verza lavata

Stessa cosa per la verza, che andrà accuratamente lavata nelle foglie grinzosette.

Tagliarla grossolanamente con un coltello.

Tagliare a pezzi la pancetta

Proseguire la lavorazione preparando la pancetta, infatti, va ripulita dalla cotenna, se l’avete presa in unico pezzo, e, quindi, tagliata a pezzetti.

Saltare le carote in padella con olio, salare.

Quando la cottura a vapore sarà terminata, far sciogliere poco burro in un tegame e metterci dentro le carote e farle saltare, velocemente, in padella con poco burro.

Sfoglia pancetta verza e carote
Cuocere insieme il porro e la verza con olio e poca acqua

In un’altra padella mettere a stufare la verza ed il porro, aggiungere mezzo bicchiere di acqua.

Coprire con un coperchio per stufare meglio e più velocemente gli ingredienti. Salare.

Far cuocere bene con acqua

Ad un certo punto, a metà cottura, aggiungere la pancetta a cubetti e coprire nuovamente.

Aggiungere un’altro goccio di acqua e far cuocere bene tutto. I sapori si devono amalgamare.

Torta salata alle carote e verza
Mettere il composto nella sfoglia

Preparare la sfoglia seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Fare, quindi, uno strato con le verdure e la pancetta distribuendolo uniformemente.

Torta salata alle carote e verza
Aggiungere ricotta e poi le carote con altro formaggio

Usando una grattugia a maglia grande grattugiare la ricotta salata.

Aggiungere sopra le carote saltate e coprirle con altra ricotta grattugiata.

Mettere in forno caldo a 200° per circa 25′.

Torta salata alle carote e verza
Tagliare a porzione

Quando togliete la sfoglia dal forno, lasciatela riposare per 5 minuti.

Sarà, per questo motivo, più facile tagliarla con un taglia pizza od un coltello.

Sporzionatela a spicchi e buon appetito!!!

NOTA: Gli accessori di cucina che ho linkato sono quelli che uso normalmente nella mia cucina, sono indispensabili aiutanti che riescono a velocizzare ogni gesto, garantendo la tua  sicurezza e l’idoneità per il loro uso. Lavabili facilmente anche in lavastoviglie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.