Pasta con gamberi e pesto di fave

Un piatto di pasta con gamberi e pesto di fave fresche è un’esperienza culinaria accattivante che incanta tutti coloro che amano il pesce.

Soddisfa certamente il palato con la sua combinazione di sapori delicati e freschi. La dolcezza dei gamberi si sposa perfettamente con la leggera croccantezza delle fave fresche, creando un equilibrio armonioso tra il gusto del mare e la freschezza della verdura di stagione.

A mio avviso ciò che rende questo piatto una magia risiede nella sua semplicità ed eleganza: la pasta lunga e trinata avvolge i gamberi e le fave in un abbraccio cremoso e avvolgente, mentre un pizzico di pepe nero dona un tocco di vivacità al piatto.

Le fave sono legumi reperibili in inverno fino a tutta la primavera, deliziosi e nutrienti che sono ampiamente consumati, fresche o secche, in molte regioni italiane. Sono ricche di fibre, proteine, vitamine e minerali essenziali per la salute.

Le fave in Toscana si chiamano baccelli, che si riferisce esclusivamente all’involucro, non buttate via le “bucce” perché si possono cucinare recuperando così tutto lo scarto e sono anche buonissime. Seguite questa ricetta, provatela e non vi pentirete!

Ogni assaggio di questa prelibatezza ti trasporterà in un mondo di sapori autentici e genuini, dove la passione per la cucina è uguale alla gioia di condividere una bontà con le persone care.

Altre ricette di pesce:

Pasta con gamberi e pesto di fave
delizioso primo piatto di pesce e verdura
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaPesce
  • StagionalitàInverno, Primavera

Ingredienti

200 g code di gambero (sgusciate)
180 g pasta
150 g fave (sgusciate)
35 g cipolla rossa di Tropea
25 g olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
2 rametti timo
sale fino
pepe nero

359,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 359,16 (Kcal)
  • Carboidrati 35,94 (g) di cui Zuccheri 5,94 (g)
  • Proteine 22,96 (g)
  • Grassi 13,44 (g) di cui saturi 1,84 (g)di cui insaturi 0,42 (g)
  • Fibre 5,80 (g)
  • Sodio 563,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 230 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti per la cottura della pasta con gamberi e pesto di fave

Casseruola
Padella
Mixer
Coltello
Spatola
Mestolo

Passaggi

– Sgrana le fave, non buttare le bucce, potrai farci un’altro ottimo piatto.

– Portare a bollore l’acqua per cuocere la pasta.

– Trita finemente la cipolla.

– Pulisci le code di gambero dal carapace e dal piccolo intestino. Inizia tagliando la parte superiore del carapace con delle forbici, lungo il dorso. Rimuovi il filamento nero, che è l’intestino. Infine, sciacqua le code sotto acqua corrente fredda per eliminare eventuali residui. Tritale grossolanamente.

Come preparare la pasta con gamberi e pesto di fave

Nel bicchiere del mixer mettere le fave sgusciate, l’aglio, l’olio con un pizzico di sale.

Ottenere un pesto di grana medio grossa.

Intanto in una padella soffriggere la cipolla in un poco di olio.

Allo stesso modo aggiungere il trito di code di gamberi.

Mescolare velocemente a fuoco vivo.

Insaporire il sugo con poco sale fino.

Macinare un pò di pepe fresco sul sugo e aggiungere il timo. Fate saltare velocemente, quel tanto che serve per scottare appena le code di gamberi.

Lessare la pasta, scolarla e passarla in padella con il sugo preparato. Mantecare velocemente a fuoco vivo. Impiattarla velocemente e aggiungere poco pepe.

Proverete l’irresistibile voglia di chiudere gli occhi e farvi trasportare direttamente sulle rive del Mediterraneo, con il suono delle onde e il profumo salmastro che avvolge l’aria. Pensate che stia esagerando? Provare per credere!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacheffamiranda

Il web mi affascina per le opportunità di condivisione e di conoscenza che offre, mi sono buttata in questa avventura di parlare di quelle che sono le mie passioni e scrivere le ricette di casa mia che amo preparare per le persone vicine al mio cuore e alla nostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.